FINE ART

ALBERTO SOLDANO

Nasce a Sciacca l'8 agosto 1947. Affascinato sin da piccolo dalle ceramiche uscite dai laboratori stimolati dal locale Istituto d'Arte, vi si iscrive nel 1961. Mentre frequenta con profilo la specifica  "sezione ceramica", pratica con altrettanta soddisfazione varie botteghe ceramiche della città delle terme. Effettuato il fruttosio apprendistato, si reca in Germania, Paese in cui coglie le differenze fondamentali tra i procedimenti attivati dall'industria ceramica e quelli propri dell'artigianato. Rientrato a Sciacca nel 1973 apre bottegaio proprio nel centro storico insieme al fratello gemello Gaetano, poi nella piazza Saverio Friscia vicino alla zona termale. La scelta si dimostra felice, perché i curando e i turisti attenzionano subito i loro manufatti di argilla, sia con spunti dall'arte contemporanea. Volendo considerare il laboratorio e l'esposizione dei prodotti di Alberto Soldano con i figli Antonio e Pasquale giovani artisti che assicurano la continuità della tradizione familiare- statuine singole o in complesso ,vasi di tutte le forme,piatti, pannelli ed altro - si apprezza non solo l'accuratezza del lavoro e la tavola cromatica sempre colta e ricca di nuove suggestioni, ma pure il genere naif. Quest'ultimo propone momenti della vita contadina e della stessa pesca tradizionale. Negli anni Alberto Soldano ha partecipato con successo a mostre in Italia,Europa e negli Stati Uniti D'America.